I prodotti di alta qualità possono essere acquistati.
Tu sei qui: Casa » Prodotti » Sistema di fermentazione e serbatoi » Sistemi di distillazione dell'alcool » Dispositivo di distillazione del tipo di vaso di prezzo di fabbrica dell'attrezzatura della distilleria del mestiere di rame da 500L 1000L
Condividi su:

Dispositivo di distillazione del tipo di vaso di prezzo di fabbrica dell'attrezzatura della distilleria del mestiere di rame da 500L 1000L

Spirito distillato, chiamato anche liquore distillato, bevanda alcolica (come Brandy, Whisky, Rum o Arrack) che è ottenuto mediante distillazione dal vino o da altro frutto fermentato o succo di piante o da un materiale amido (come vari grani) che ha prima stato preparato. Il contenuto alcolico del liquore distillato è superiore a quello della birra o del vino.
Stato di disponibilità:
Quantità:
  • Degong-500l.
  • DEGONG
Descrizione del prodotto

Dispositivo di distillazione del tipo di prezzo di prezzo di fabbrica


Spirito distillato, chiamato anche liquore distillato, bevanda alcolica (come Brandy, Whisky, Rum o Arrack) che è ottenuto mediante distillazione dal vino o da altro frutto fermentato o succo di piante o da un materiale amido (come vari grani) che ha prima stato preparato. Il contenuto alcolico del liquore distillato è superiore a quello della birra o del vino.

La produzione di spiriti distillati si basa sulla fermentazione, il naturale processo di decomposizione di materiali organici contenenti carboidrati. Si verifica in natura ogni volta che i due ingredienti necessari, carboidrati e lieviti sono disponibili. Il lievito è un microrganismo vegetativo che vive e moltiplica nei media contenenti zuccheri particolarmente semplici di carboidrati. È stato trovato in tutto il mondo, comprese aree congelate e deserti.

Gli spiriti distillati sono tutte bevande alcoliche in cui la concentrazione di alcol etilico è stata aumentata sopra quella della miscela fermentata originale con un metodo chiamato distillazione. Il principio della distillazione alcolica si basa sui diversi punti di ebollizione di alcol (78,5 ° C, o 173,3 ° F) e acqua (100 ° C o 212 ° F). Se un liquido contenente alcol etilico viene riscaldato a una temperatura superiore a 78,5 ° C, ma al di sotto di 100 ° C e il vapore che viene fuori dal liquido è condensato, la condensa avrà una concentrazione di alcol maggiore o forza.

109


La storia della distillazione

Poiché i due ingredienti necessari alla fermentazione alcolica sono ampiamente diffusi e appaiono sempre insieme, le civiltà in quasi tutte le parti del mondo hanno sviluppato una qualche forma di bevanda alcolica molto presto nella loro storia. I cinesi erano distillando una bevanda dalla birra del riso dell'800 aC, e la matrice è stata distillata nelle Indie orientali da canna da zucchero e riso. Gli arabi svilupparono un metodo di distillazione che è stato utilizzato per produrre una bevanda distillata dal vino. I filosofi greci hanno riportato un metodo di distillazione greggio. I Romani apparentemente hanno prodotto bevande distillate, sebbene non ci siano riferimenti riguardanti loro si trovano negli scritti prima di 100 CE. La produzione di spiriti distillati è stata riportata in Gran Bretagna davanti alla conquista romana. La Spagna, la Francia e il resto dell'Europa occidentale hanno probabilmente prodotto spiriti distillati in una data precedente, ma la produzione era apparentemente limitata fino all'VIII secolo, dopo il contatto con gli arabi.

102


I primi spiriti distillati sono stati realizzati con materiali a base di zucchero, principalmente uva e miele per rendere il brandy dell'uva e la misurazione distillata, rispettivamente. Il primo utilizzo di grani amido per produrre spiriti distillati non è noto, ma il loro uso risale certamente dal Medioevo. Alcuni controllo del governo risale al 17 ° secolo. Poiché i metodi di produzione sono migliorati e il volume è aumentato, l'industria degli spiriti distillata è diventata un'importante fonte di entrate. I controlli rigidi sono stati spesso imposti sia alla produzione che alla vendita del liquore.


Il primo distillatore consisteva in un solo vaso chiuso riscaldato, un condensatore e una nave per ricevere condensa. Questi si sono evoluti nel serbatoio ancora e sono ancora in uso oggi, soprattutto per la produzione di whisky malt e alcuni gin. Il prossimo miglioramento è quello di riscaldare il liquido contenente alcolico in una colonna costituita da una serie di camere di vaporizzazione impilate sopra l'altra. All'inizio del XIX secolo, i simmeggi seriali su larga scala, molto simili alle montature usate nell'industria oggi, sono stati utilizzati in Francia e in Inghilterra. Nel 1831, Irishman Eeneas Coffey ha progettato un tale distillatore, che consiste in due colonne collegate in serie.

Poiché la distillazione richiede l'evaporazione della parte liquida della miscela di fermentazione, una grande quantità di calore deve essere applicata al processo. Il carburante utilizzato per l'alcol distillabile è sempre stato il carburante più facilmente disponibile in un momento e nel luogo specifici. La torba, il carbone e il legno sono i combustibili utilizzati nella storia, ma i combustibili di scelta oggi sono carbone, gas naturale e olio. Fino alla rivoluzione industriale, l'alta domanda di vapore di operazioni di distillazione continue inibiva lo sviluppo delle torri di distillazione per la produzione di spiriti.

Esistono molti componenti di traccia degli spiriti distillati solo sotto forma di una parte per milione, che possono essere rilevati dal gusto e dall'olfatto, ma il limite di rilevamento inferiore dei metodi analitici spesso ostacola gli sforzi per identificare e quantificare chimicamente questi composti. Aldeidi, acidi organici, esteri e alcoli sono facilmente identificati da metodi convenzionali, ma molti di questi composti non possono essere identificati fino allo sviluppo della cromatografia. Il botanico russo Mikhail Tsvet (Mikhail Tsvet) è stato un primo pioniere di questa tecnica di misurazione, e ha riferito il suo primo lavoro nel 1903. Nella prima metà del 20 ° secolo, la tecnologia e le attrezzature sono state migliorate in modo che una varietà di componenti di sapore negli spiriti distillati potrebbe passare la cromatografia del gas.

107


Contattaci

Una vasta gamma di modelli può soddisfare le varie esigenze di ciascun mercato e assicurarsi che tu possa sempre trovare una soluzione adatta a te. Se desideri conoscere informazioni più dettagliate sulle nostre attrezzature, vi preghiamo di contattarci.

Degong Downroad.



su un: 
sotto un: 

Commento del cliente

 0 / 5

 0  Commento

Nessun display record qualificato

Attrezzature di birra

Prestare attenzione a noi
Facebook
Twitter
Google
LinkedIn.
Instagram.
Degong Dtr.
Brewery - Chimica - Cioccolato - Cosmetici - Farmacia - Industria - Agricoltura - Cibo - Latticini
  • WhatsApp
    Fax: +86 186 1518 5568
  • E-mail
    info@degonget.com
  • Telefono
    Gratuito: +86 531 58780867